Carlo Lupoli, lascia l’A.T.O 1 e ritorna in ASIA

Carlo Lupoli, un frattese doc, un esperto in tema di ecologia , ambiente,lascia la direzione generale dell’A.T.O.1 per ritornare all’Asia.

Fino al 2015, Lupoli è già stato in Asia,  ha fatto il capo del personale, direttore risorse umane. Direttore operativo e direttore servizio ed iniziative straordinarie. Poi successivamente in Regione Campania, dove ha avuto vari incarichi nell’ambito della direzione ambiente ed ecosistema, il più importante sicuramente la direzione  operativo per il termovalorizzatore di Acerra. Dal 2019 alla guida dell’A.T.O 1 , da cui si congeda con una lettera che riportiamo integralmente.

“Una scelta tutt’altro che semplice, dalle mille sfaccettature ed altrettante moti-vazioni, ma alla fine ho deciso di seguire la rotta che mi ha portato a scegliere   la conclusione anti-cipata della fanta-stica esperienza di Direttore Generale dell’Ente d’Ambito Napoli 1 – soggetto di governo dell’A.T.O. Napoli 1 – per l’attuazione della disciplina europea in materia di rifiuti ed economia circolare.

Un percorso certamente irto di difficoltà ma connotato da obiettivi accattivanti e prospettive feconde, che mi ha fortemente arricchito in consapevolezze tecniche, amministrative ed umane.

A giorni, ormai, rientrerò in Asia Napoli S.p.A. dove metterò a disposizione dell’Azienda, come da mia prerogativa, l’ulteriore bagaglio di esperienza maturata negli ultimi anni.

I have a dream: quello di contribuire, unitamente ai colleghi ed alle maestranze tutte, in quanto sono convinto che ve ne siano i presupposti, a trasformare un’Azienda grande in una grande Azienda.

Non per un mero esercizio di retorica, un sincero ringraziamento va a quanti, credendo in me, mi hanno accordato la facoltà di assumere il prestigioso incarico in A.T.O. ed a quanti, d’altro canto, mi hanno offerto l’importante possibilità di rientrare nella grande famiglia “ASIA Napoli S.p.A.” per dare un contributo nel rendere alla collettività servizi sempre più efficienti e performanti.

Da eterno e mai domo scout non posso che rinnovare la nostra promessa … farò del mio meglio!”.Un frattese doc, la cui esperienza e competenza sono dati incontestabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *