Il coraggio di essere “Fuori di Zucca”: la fattoria sociale tutta da scoprire

Il coraggio di essere “Fuori di Zucca”: la fattoria sociale tutta da scoprire

La Fattoria sociale “Fuori di Zucca” è un progetto nato nel 2005 dalla caparbietà e dall’impegno della cooperativa sociale onlusUn fiore per la Vita”.

Fattoria sociale “Fuori di Zucca”, un mondo tutto da scoprire

Fuori di Zucca è una cooperativa sociale di tipo B, il cui obiettivo è quello di inserire nel mondo del lavoro delle persone svantaggiate, prevalentemente attraverso l’agricoltura sociale e biologica. La cooperativa sostiene l’abitare la Comunità in modo attivo, promuovendo la cultura del rispetto delle persone e dell’ambiente.

L’obiettivo, o meglio la responsabilità è quella di tramandare la tradizione rurale della storica Campania Felix, oltre ai moderni metodi agricoli e le nuove attività produttive, per restituire dignità e valore alle persone fulcro del nostro agire attraverso la creazione di economia sociale.

Altra necessità è quella di educare al rispetto dell’ambiente e della scelta consapevole dei prodotti locali. A tale filosofia si lega poi la ricerca costante di restituire alle persone che passano per la Fattoria di fare un dono a volte scontato: ossia quello di non lasciarsi trascinare dalla fugacità del tempo.

Quindi meglio fermarsi, sentire e assaporare la vita in tutta la sua genuinità e semplicità. Un progetto unico e forse un po’ “pazzo” nel suo genere, ma che ha dato vita ad uno dei luoghi in cui dove fare la cosa semplice, mette a suo agio anche una delle tante persone in condizioni di svantaggio. Quest’ultime trovano una dimensione lavorativa oltre che di vita, e di questo si può davvero essere fieri.

La storia della Fattoria sociale Fuori di Zucca

Questa è la storia della cooperativa Fuori di Zucca:

Siamo nati nel 2000 da un progetto d’inserimento lavorativo finanziato dalla Regione Campania, gestito dalla Cooperativa sociale Il Millepiedi. Come gruppo siamo insieme del 1998 con la realizzazione del progetto “Un fiore per la vita”.

Allora era forte l’esigenza da parte della Cooperativa Sociale “Il Millepiedi” di dare risposte concrete al problema occupazionale di persone che avevano concluso un percorso terapeutico presso il Centro Diurno “Gulliver”.
Così nel 2000 gli operatori e gli utenti diedero vita alla Cooperativa. Successivamente nell’anno 2005 seguendo le nostre aspirazioni di contribuire a rilanciare la nostra terra di origine, abbiamo dato vita alla Fattoria Sociale “Fuori di zucca” nell’ex Ospedale psichiatrico di Aversa. Abbiamo, così, trasformato una ricchezza abbandonata in un luogo di rilancio delle persone in difficoltà e di un ambiente maltrattato.

Successivamente è nata una stretta collaborazione con altre cooperative del territorio che condividono principi e valori, e hanno una medesima vision della loro comunità di riferimento. Questa rete ha costituito il consorzio di cooperative sociali “Nuova Cooperazione Organizzata” che si pone come modello di sviluppo di nuove forme di integrazione tra profit e non profit, tra pubblico e privato, coinvolgendo i cittadini in un percorso di riappropriazione del territorio volto alla creazione di economia sociale”.

Per maggiori informazioni visita il sito Fuori di Zucca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *