Casoria, Il Sindaco Bene lancia l’allarme per un maggiore controllo del territorio

Sedicenne accoltellato, Bene al lavoro per un piano straordinario di controlli: “Servono più unità, troppo poche in un territorio così complesso”

 

CASORIA. Il sindaco Raffaele Bene è intervenuto sulla vicenda dell’accoltellamento del ragazzo di 16 anni avvenuto in seguito ad un tentativo di rapina:La nostra comunità oggi si è svegliata con una brutta notizia che impone a noi istituzioni scelte incisive ed ad ogni cittadino una riflessione

Dalle notizie che arrivano dall’ospedale il 16enne accoltellato non è in pericolo di vita ma questa è una magra consolazione. Proprio nei giorni del dolore per Giò Giò ho avuto diverse interlocuzioni per chiedere l’incremento dei controlli ed ulteriori unità. Tutte le forze dell’ordine fanno un lavoro enorme anche sul fronte del disagio giovanile: proprio nelle ore dell’accoltellamento, ad esempio, hanno concluso con successo un blitz antidroga

Tuttavia in un territorio come il nostro il loro numero è ancora troppo esiguo. In attesa di nuove unità sul territorio, già nelle prossime ore appronteremo – in sinergia con le forze impegnate – un piano di controllo da attuare già nel prossimo weekend nei punti più a rischio del territorio 

Siamo consapevoli che la lotta è impari e che non può essere combattuta solo con la repressione. Queste orde di minorenni armate e senza scrupoli vanno limitate su più fronti. Dalle famiglie fino alle istituzioni: nessuno può tirarsi fuori”.

 

Post Author: Pasquale Del Prete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *