Pulcinellamente sbarca a Procida

Pulcinellamente sbarca a Procida

PulciNellaMente sbarca a Procida Capitale della Cultura.

Scuola – Musica – Teatro – Moda – Gastronomia

Evento speciale

L’isola di Antonio

Omaggio ad Antonio Lubrano

Cittadino Onorario di Sant’Arpino

Padre Nobile di PulciNellaMente!

Mercoledì 1 Giugno 2022, ore 12:00

Marina di ChiaiolellaProcida (NA)

PulciNellaMente sbarca a Procida Capitale della Cultura. Con l’evento straordinario programmato per mercoledì 1 giugno, si instaura un sodalizio culturale tra la città atellana di Sant’Arpino e Procida.

Si aggiungerà così un capitolo importante alla programmazione svolta da Procida 2022 intorno al tema La cultura non isola. Se l’isola adesso è un luogo di conoscenza, sperimentazione e trasmissione delle diverse esperienze culturali, chi meglio di Sant’Arpino, la terra delle “Fabulae Atellanae”, con la sua storia fatta di cultura, teatro, arte, musica, eccellenze del territorio può declinare questo tema e la visione solidale ed inclusiva ad esso sottesa?

Si tratta, da un lato, di dare testimonianza delle straordinarie, peculiarissime eredità culturali, artistiche, naturali che contraddistinguono il territorio atellano, il quale, superando la dimensione locale, accederà ad una vetrina nazionale ed internazionale; dall’altro, di promuovere, facilitare e costruire una rete di rapporti non solo culturali e artistici, ma soprattutto umani e sentimentali.

Una rete fatta di riconoscimento di valori comuni e di eccellenze condivise; di cooperazione, vero moltiplicatore di ricchezza immateriale; di trasmissione di intelligenza e di comprensione dell’altro da sé. E la parola chiave di tutto è “amore”: a Procida 2022, Sant’Arpino vuole lasciare il messaggio che la cultura non è un gioco a somma zero, in cui se qualcuno riceve un beneficio, qualcun altro lo perde. Al contrario, più si condivide cultura con amore e generosità, più se ne aumenta il valore per ciascuno dei protagonisti.

L’evento, ideato ed organizzato da PulciNellaMente, prestigiosa Rassegna nazionale di Teatro Scuola, promuoverà anche le eccellenze gastronomiche del territorio atellano, tra cui la Sagra del Casatiello (giunta alla XXVIII edizione) che sarà presentata dalla Pro Loco di Sant’Arpino presente con una delegazione capeggiata dal presidente Aldo Pezzella.  

“La lunga strada intrapresa nel 1998 da PulciNellaMentesi arricchisce di una tappa prestigiosa, anche grazie all’amico Mario Guida dell’Associazione ‘Casmu’ –  dichiara il patron di PulciNellaMente Elpidio Iorio – . Ringraziamo l’Amministrazione comunale di Procida, il Sindaco Raimondo Ambrosino e l’assessore Leonardo Costagliola, per aver per lo spazio a noi riservato. Un sentito ringraziamento anche al sindaco di Sant’Arpino, Ernesto Di Mattia, e alla amministrazione da lui guidata che sarà presente con una folta delegazione. Voglio poi tanto ringraziare la preside dell’Istituto Comprensivo ‘RoccoCav.Cinquegrana’ Maria Debora Belardo e i suoi eccellenti docenti per le performance musicali e teatrali offerte dai loro allievi; il cantante Gennaro De Crescenzo.

Inoltre, è doveroso sottolineare l’unione di intenti artistici tra PulciNellaMente e l’associazione Libera My Style nata dall’idea e volontà di Debora Vicidomini, consulente di immagini, Antonio Lamina, stilista e artista poliedrico, Antonella Cafasso, collaboratrice, e che fonde in maniera unica e singolare, la moda e l’arte nei suoi molteplici aspetti. L’artista Antonio presenterà i suoi manufatti artistici: vestiti, orecchini, borse, ventagli, cappelli rigorosamente realizzati e dipinti  a mano e rappresentativi di Procida, indossati dalle belle modelleprocidane.  Ammirare le sue creazioni è come ammirare la peculiarità architettonica dell’isola.

E dulcis in fundo si ringraziano i magnifici componenti dello staff di PulciNellaMente.

L’evento si terrà nel bellissimo angolo della Chiaiolella, uno dei porti turistici dell’isola, specificamente nella veranda sul mare “Ippocampo”, gentilmente messa a disposizione dal proprietario Amedeo, a cui vanno sentiti ringraziamenti.

A Procida 2022, la comunità atellana dedica un evento speciale, finalizzato a riconoscere e valorizzare le affinità culturali che ha con l’isola di Arturo, di Graziella e di tanti altri miti letterari.

“Procida è un luogo magico”, continua Iorio, “per le bellezze naturali, storiche e culturali, che hanno avuto il giusto riconoscimento con l’elezione a Capitale della Cultura 2022. Ma un legame ancora più forte e diretto ci lega a Procida in quanto patria del nostro amico, padre spirituale di PulciNellaMente Antonio Lubrano. Non a caso, un evento nell’evento sarà ‘L’isola di Antonio’ un omaggio ad Antonio Lubrano, procidano e cittadino onorario di Sant’Arpino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.