Si dimettono 3 consiglieri del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord

Si dimettono 3 consiglieri del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord

Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord: si dimettono i Consiglieri Avv.Rosario Auletta, Avv. Antonia Di Costanzo, Avv. Maria Dolores Di Micco.

Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord: si dimettono i Consiglieri Avv.Rosario Auletta, Avv. Antonia Di Costanzo, Avv. Maria Dolores Di Micco

Avvocato Auletta, lei fa parte dei fondatori di questo Ordine, ed addirittura ha anche ricoperto la carica di Vice Presidente. Come mai le dimissioni?

Purtroppo, le mie dimissioni da Consigliere dell’Ordine di Napoli Nord sono frutto di una scelta condivisa con le Consigliere dimissionarie Antonia Di Costanzo e Maria Dolores Di Micco.
Tale scelta, seppure sofferta, nasce come atto dovuto in un momento particolarmente critico per la nostra classe.
Quello spirito corporativistico che tanto aveva animato la nostra prima esperienza consiliare è venuto a mancare allorquando quelle posizioni conflittuali emerse durante il periodo pandemico, hanno cominciato a distogliere l’attenzione dalle problematiche che attanagliano l’Avvocatura di Napoli Nord, finendo con l’aggravarne la condizione di disagio ed aumentando il senso di sfiducia nell’operato di tutti quanti noi Consiglieri eletti. Si è cercato di evitare anche il pericolo “Commissariamento” grazie all’impegno di noi tre e di altri Consiglieri, con una delegazione del Consiglio Nazionale Forense, e grazie alla promessa fatta di superare ogni posizione conflittuale pur di continuare ad essere vicini alla classe,  ulteriormente  martoriata durante il periodo pandemico.
Ed invece ogni singolo sforzo portato avanti è risultato vano: così come il mio stesso tentativo, già l’anno scorso, al primo segnale di uno squilibrio all’interno dell’Ordine,  di rassegnare le dimissioni dalla carica di Vice Presidente.
La comune visione di un Consiglio “rinnovato” che,  scevro da personalismi e posizioni conflittuali, avrebbe dovuto trasmettere finalmente alla classe un po’ di tranquillità,   di sicurezza in una rapida ripartenza e soprattutto quella fiducia persa ormai già da un po’,  è svanita del tutto quando si è concretizzata la consapevolezza delle difficoltà nella realizzazione di progetti prefissati, alla luce dell’ormai irremovibile posizione di alcuni Consiglieri.
Questi ultimi, ad oggi, a seguito delle dimissioni dei Consiglieri Mallardo, Cecere e Lauro dalle rispettive cariche di Presidente, Segretario e Tesoriere, dopo la recente sentenza del Consiglio di Stato, rendono impossibile non solo la scelta dei nuovi componenti l’Ufficio di Presidenza, ma addirittura lo svolgimento dell’ordinaria amministrazione, bloccando totalmente le attività a cui l’Ordine è preposto, a discapito esclusivamente dell’intera classe.
Da anni, come Ordine, ci battiamo contro le problematiche che affliggono la nostra classe, ed in particolar modo, quelle derivanti dall’ultima rivisitazione della Geografia Giudiziaria;  contro l’insufficienza di strutture giudiziarie ed ancora la carenza di organico  nelle cancellerie, i minimi tariffari che violano la normativa dell’equo compenso: ed è impensabile aggiungere a tali problematiche anche quelle legate a posizioni conflittuali all’interno di un Consesso, che dovrebbe invece garantire l’ultimo baluardo a difesa degli Avvocati.
L’Avvocatura di Napoli Nord  ha sofferto tanto in questi anni e non merita anche questo!!
Purtroppo a qualche altro Consigliere che, dimenticando l’importanza delle proprie funzioni, è già partito con le solite e ridicole accuse di circostanza, mi sento di suggerire altresì la scelta delle dimissioni, come un ultimo atto di responsabilità, per  non arrecare ulteriori disagi alla classe attraverso una paralisi delle attività consiliari.
Talvolta sono proprio le scelte  più sofferte, a palesarsi come quelle più giuste.
In questo modo, anche se in maniera indiretta, consentiremo la ripresa delle attività ordinarie sino ad oggi interrotte.
Con un nodo al cuore, lascio un pezzo di me, nel conforto di aver comunque speso le mie energie, il mio tempo ed il mio lavoro negli ideali che mi ero proposto, nel rispetto del mandato conferitomi dalla classe e nella promessa fatta all’indomani della mia nomina a Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord.
Ringrazio chi mi ha voluto tra i rappresentati della classe forense, e sarò sempre onorato per aver ricoperto questa carica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *