Frattamaggiore, approvato il primo bilancio di previsione dalla maggioranza Del Prete bis

Frattamaggiore, approvato il primo bilancio di previsione dalla maggioranza Del Prete bis

Frattamaggiore, approvato il primo bilancio di previsione dalla maggioranza Del Prete bis

Approvato il primo bilancio di previsione dalla maggioranza Del Prete bis.

Dopo l’avvenuta riconferma nel scorso autunno del dottore Marco Antonio Del Prete alla guida dell’ente comune di Piazza Umberto I di Frattamggiore, viene approvato con numeri ampi il primo bilancio di previsione della consiliatura Del Prete bis.
Entusiasta il primo cittadino che nel corso della seduta di consiglio che poneva in deliberazione il documento amministrativo di bilancio, ha messo in evidenza di fatto, quali saranno gli effetti nel prossimo futuro dell’atto approvato sulla popolazione frattese. Il bilancio di previsione prevede, l’assunzione di circa 50 nuove unità lavorative, opere pubbliche che riguarderanno ,
la Riqualificazione del centro storico che interesserà la piazza oltre che il rifacimento della facciata comunale e della torre civica, la messa in sicurezza, con la creazione di marciapiedi delle strade adiacenti piazza Umberto I e la creazione di un parcheggio in via Matteotti.
La Riqualificazione della villetta di via Vittorio Emanuele.
Fondi per gli operatori commerciali in difficoltà.
Fondi per la verifica sismica delle scuole cittadine e soprattutto un premio per gli studenti meritevoli frequentanti le scuole frattesi di ogni ordine e grado.
Il Sindaco inoltre ha presentato anche degli emendamenti, approvati dal consiglio in maniera quasi unanime, che vedono l’istituzione del premio “Franco Del Prete”, alla memoria del compianto batterista frattese scomparso recentemente, e un contributo alla Basilica di San Sossio , per il restauro del monumento ai caduti.
Sull’emendamento alla Basilica, è sorto qualche incomprensione all’ interno del gruppo consiliare del PD , tanto da indurre il veterano del gruppo, dirigente regionale del partito del Nazareno, Tommaso Capasso a mettere in discussione il ruolo e la rappresentanza del capogruppo Pasquale Gervasio.


Tommaso Capasso, PD

Nel corso della seduta , è intervenuto il capogruppo di Impegno per Frattamaggiore, Pasquale Del Prete, ha posto in evidenza, la carenza del servizio di Ortopedia del San Giovanni di Dio, che chiude quotidianamente alle ore 14.00, la mancata adozione di provvedimenti regionali per fronteggiare la surroga di ben 7 medici di base sul territorio frattese, andati in quiescenza e non sostituiti da circa un anno. Il consigliere Del Prete, ha proposto anche l’istituzione del POS, all’ufficio anagrafe , e la convenzione del Comune con i tabaccai per il rilascio delle certificazioni comunali. L’ex Vicesindaco Del Prete, si è complimentato con il primo cittadino per la riapertura del Centro antiviolenza sulle donne, sollecitando lo stesso però ad adottare provvedimenti amministrativi per istituire una casa “Rifugio” per le donne maltrattate e vittime di violenza che possono essere ospitate in attesa di trovare una soluzione stabile al proprio status di vita e andare via dall’abitazione familiare che talvolta è teatro delle violenze.
Presentata sempre nel corso della seduta una mozione sottoscritta dall’intera maggioranza consiliare, che prevede l’istituzione di una commissione straordinaria, speciale, di studio per la questione PEEP( piani di edilizia economica e popolare) .
Questa commissione, avrà il compito di verificare che l’iter dei PEEP , sia stato rispettato e che non abbia delle ricadute negative sulle finanze delle casse cittadine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *