Casandrino, polemica sul soggiorno climatico


È dovere di un Sindaco non solo prendere decisioni, ma anche motivarle adeguatamente, in particolare quando si tratta di risorse pubbliche destinate alle Politiche Sociali”
Così Agostino Giordano, già consigliere comunale a Casandrino e Presidente dell’Associazione “ Nuova Generazione”, impegnata in più attività sociali e politiche della cittadina.
La polemica si è innescata in seguito alla comunicazione da parte dell’Ambito 17 (Piano Sociale di Zona) dell’Avviso Pubblico per il Soggiorno climatico di tipo marino per gli over 65 nel quale non figura il Comune di Casandrino, come ci si sarebbe aspettato.
“Con il post su Facebook ho semplicemente fatto notare che, stando alle comunicazioni ufficiali, nessun over 65 del nostro comune avrebbe potuto chiedere di partecipare, in quanto Casandrino non figura tra i comuni oggetto dell’avviso pubblico.
Le spiegazioni del Sindaco sono tardive ed incomplete: infatti se è vero che il Comune, forse aggiungo io, le organizzerà senza l’ausilio dell’ambito 17, è vero anche che legittimamente sorgono dubbi sull’impiego delle risorse del nostro comune, in quanto da una parte contribuiamo doverosamente al bilancio del Piano Sociale di Zona, dall’altro impieghiamo risorse economiche per servizi previsti nell’Ambito stesso per i quali invece impieghiamo risorse comunali, che invece avremmo potuto sfruttare diversamente. Se non è così, il Sindaco specifichi meglio, com’è suo dovere.”
Il Presidente di Nuova Generazione, nel suo post su Facebook, si è augurato una precoce fine dell’amministrazione in carica: “Si perché – precisa- non è possibile continuare con una tale superficialità, incompetenza e mancanza di trasparenza. I cittadini devono sapere come vengono spesi i nostri soldi, in particolare per attività che coinvolgono le fasce più deboli e gli anziani.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *