Caso Cantone, assolto l’ex fidanzato

Caso Cantone, assolto l’ex fidanzato

Sergio Di Palo, l’ex fidanzato di Tiziana Cantone, la 31enne morta in circostanze non ancora chiarite il 13 settembre del 2016, è stato assolto con formula piena dalle accuse di falsità privata, simulazione di reato, calunnia e accesso abusivo a sistema informatico. Di Palo e Cantone furono indagati per aver falsamente accusato cinque persone ,poi risultate estranee ai fatti ,di aver diffuso in rete alcuni video hot della vittima.

La trentunenne fu trovata senza vita nella cantina di casa della zia, a Mugnano (Napoli), il 13 settembre del 2016. La Cantone si sarebbe suicidata sebbene le risultanze autoptiche lasciano dei margini di dubbio sulle circostanze del decesso .Un gesto estremo chela donna aveva compiuto in preda alla disperazione per alcuni video privati finiti sul web a sua insaputa. Nella primavera del 2021, la madre di Tiziana Catone, aveva chiesto e ottenuto la possibilità di riesumare il cadavere per poter procedere con gli accertamenti autoptici. Il 28 maggio del 2021, il pubblico ministero di Napoli Giovanni Corona ha aperto un fascicolo per omicidio contro ignoti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *