Scampia, tragico incidente tra scooter e macchina: due morti

Scampia, tragico incidente tra scooter e macchina: due morti

Incidente a Scampia con due morti. Tutto è accaduto ieri intorno alle 22, quando uno scooter ha impattato in modo violento contro una Fiat Panda.

Incidente a Scampia due morti: scontro violento tra una Panda e uno scooter

Tragedia ieri sera a Scampia, quanto intorno alle 22.10, all’altezza dell’incrocio tra via Arcangelo Ghisleri e via Anna Magnani, uno scooter ha impattato in modo violento contro una Fiat Panda.

Gennaro Iattarelli, 31 anni, e Alessandro Parisi, 41 anni, i due ragazzi a bordo dello scooter che sono deceduti dopo essersi schiantati contro un’automobile, una Fiat Panda con a bordo tre ragazze della zona. Secondo quanto ricostruito dagli gli agenti dell’Infortunistica Stradale della Polizia Municipale intervenuto sul posto, guidata dal capitano Antonio Muriano, la vettura con le tre ragazze stava svoltando a sinistra per imboccare via Magnani.

LEGGI ANCHE: DUBBI E PERPLESSITA’ SUL VACCINO ASTRAZENECA (VIDEO)

Proprio in istante lo scooter, ad alta velocità, con in sella le due vittime, non è riuscito ad evitare l’impatto. Dinamica ancora da capire. Bisogna capire se lo scontro è stato causato da una mancata precedenza o da una manovra improvvisa. L’unica cosa certa è l’alta velocità dello scooter come dimostrano i danni riportati dall’automobile sulla fiancata destra.

LEGGI ANCHE: AUTO IN FIAMME SULL’ASSE MEDIANO (VIDEO)

Le ragazze in macchina sono illese, mentre i due uomini gravi, sono stati trasportati d’urgenza in condizioni disperate al Pronto Soccorso del Cardarelli. Inutili tentativi di salvarli. Un uomo è deceduto all’arrivo in ospedale, l’altro pochi minuti dopo, mentre i medici hanno effettuato alcuni tentativi di rianimazione.

LEGGI ANCHE: DRAGHI BLOCCA L’ESPORTAZIONE DEL VACCINO IN AUSTRALIA

I due veicoli coinvolti nell’incidente sono stati sottoposti al sequestro. Saranno oggetto di ulteriori accertamenti. La ragazza alla guida della Panda è stata sottoposta ai vari test per verificare l’eventuale assunzione di alcolici o stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *