Carnevale, parchi chiusi e feste vietate a Frattamaggiore e Cardito

Carnevale, parchi chiusi e feste vietate a Frattamaggiore e Cardito

Carnevale – I Sindaci ordinano: Parchi chiusi e vietare feste.

In occasione della festa di carnevale , molti sindaci hanno chiuso i parchi pubblici e vietato eventuali feste e sfilate delle maschere.

La causa dei parchi chiusi a Carnevale? Il Covid e l’aumento dei contagi nelle ultime settimane.

Frattamaggiore : divieto Sfilata dei mesi

Dopo qualche anno e un lungo periodo di sospensione , era stata ripresa a Frattamaggiore l’antica tradizione della sfilata a cavallo dei dodici mesi: personaggi, che mascherati da cavalieri, simboleggiavano i mesi dell’anno ma vista la situazione in peggioramento , il Sindaco, Marco Antonio Del Prete ha voluto sottolineare che non ci saranno né sfilate né cortei; e proprio in vista di questa “festa” il primo cittadino frattese ha chiesto uno sforzo maggiore alle forze dell’ordine e tanto buonsenso ai suoi concittadini.

Cardito : Parco Taglia resta chiuso per il Carnevale

LEGGI ANCHE: FRATTAMAGGIORE, PUGNO DURO CONTRO LA MOVIDA

Nelle giornate di martedì 16 febbraio e mercoledì 17 il Sindaco di Cardito Giuseppe Cirillo ha disposto un’ordinanza dove specifica la chiusura del Parco Taglia e dei giardini di Palazzo Mastrilli in modo da contenere il numero in aumento dei contagi e così come detto “evitare tutte le occasioni di contato con persone al di fuori del proprio nucleo familiare e di assumere comportamenti responsabili soprattutto in questi giorni di festa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *