Grumo Nevano, le strisce tornano bianche con Di Bernando

Grumo Nevano, le strisce tornano bianche con Di Bernando

Con Di Bernardo le strisce tornano bianche

Grumo Nevano: Con Di Bernardo le strisce tornano bianche

In data 16/06/2021 viene a scadere il servizio di gestione di aree per la sosta a pagamento del Comune di Grumo Nevano, affidato alla Società Publiparking s.r.l.
Il predetto servizio era stato consegnato al Concessionario ed avviato all’esecuzione in data 16/06/2015 per la durata di anni cinque.
Già negli anni passati, la sola sospensione del servizio di sosta a pagamento sul territorio comunale ha determinato disagi alla cittadinanza ed, in particolare, ai commercianti che più volte hanno sollecitato le Amministrazioni Comunali succedutesi al ripristino del servizio, in quanto solo attraverso lo stesso poteva essere garantito un ricambio degli autoveicoli negli stalli di sosta ubicati sul territorio.
L’approssimarsi della scadenza di tale servizio era ben nota all’attuale Amministrazione Comunale, la quale è tuttavia rimasta sorda alle storiche istanze dei coraggiosi commercianti grumesi.

Infatti, ad oggi la Giunta Di Bernardo nonostante la scadenza del servizio, non hanno deliberato alcun atto di indirizzo per un nuovo affidamento del servizio di sosta oraria a pagamento sul territorio comunale, pregiudicando in questo modo la continuità di tale necessario servizio.

Si comprenderà la necessità da parte della Giunta, di deliberare almeno un semplice indirizzo al Responsabile del Servizio di Polizia Municipale, al fine di predisporre il necessario capitolato speciale di appalto per l’affidamento del servizio di sosta oraria a pagamento sul territorio comunale, in modo da consentire almeno una proroga tecnica alla Società Publiparking nelle more dell’espletamento della nuova procedura di gara.

Di fatti, la mancanza di tale atto di indirizzo politico al competente settore comunale, impedisce il ricorso alla c.d. proroga tecnica del servizio, colorando nuovamente di bianco gli stalli di sosta comunali.

Un’Amministrazione negligente o mera distrazione sulle scadenze? Le futili ed inutili beghe interne alla sua maggioranza distraggono il Di Bernardo sulle priorità del paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *