Caivano, i consiglieri di opposizione chiedono chiarimenti

Caivano, i consiglieri di opposizione chiedono chiarimenti

Caivano,i consiglieri di opposizione chiedono chiarimenti sulle nomine in Giunta del Sindaco Falco

I consiglieri di opposizione dell’amministrazione di Caivano guidata da Enzo Falco dopo le nomine dei neo assessori Castaldo e Salvato non hanno tardato a mostrare le loro perplessità sulle eventuali incompatibilità ai sensi della normativa vigente del testo unico degli Enti locali.

I consiglieri sottoscrittori della comunicazione sono Ponticelli,Russo, Mellone, Padricelli,Orsella, Grande ed Angelino chiedono di conoscere anche se nell’ambito delle rappresentanze consiliari ci sono dei debitori verso l’ente e/o l’eventuale presenza di rateizzazione di debiti pregressi.

È appena partita la neo giunta 2 di Enzo Falco ma non senza polemiche, in particolare dell’ex assessore Mennillo di Italia Viva.

Si contesta al primo cittadino di essere venuto meno ai principi che avevano caratterizzato la sua discesa in campo , ovvero no giunte ballerine, no ad assessori delle precedenti amministrazioni, no a rappresentanza in giunta di soggetti non caivanesi.

Di fatto l’ex assessore provinciale oggi primo cittadino di Caivano,Enzo Falco non ha rispettato dopo poco meno di 9 mesi dalla partenza della sua consiliatura nemmeno uno dei principi richiamati.

Allegati:

Richiesta dei consiglieri del comune di Caivano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *