Maddaloni , project financing per il cimitero

Maddaloni , project financing per il cimitero

La giunta guidata dal Sindaco ,De Filippo ha approvato la delibera che segnerà un’epoca. Via al bando europeo per selezionare una impresa o una associazione temporanea di imprese (Ati) che si faranno carico non solo delle attività di thanatoprassi (tumulazioni, inumazioni, riesumazioni ed estumulazioni) e di polizia mortuaria ma anche della cura delle aree verdi,  della pulizia, della manutenzione ordinaria con l’aggiunta dell’attività di guardiania, vigilanza, lux perpetua ed edilizia ordinaria o straordinaria.

Un unico soggetto che garantisce le attività di thanatoprassi (tumulazioni, inumazioni, riesumazioni ed estumulazioni), di polizia mortuaria fino alla cura delle aree verdi,  delle strutture nonché degli aspetti finanziari.

Nei primi tre anni di affidamento, si dovrà intervenire sulla vasta area interessata dai crolli. Fino ad ora, si è fatto manutenzione straordinaria (vedasi colombaio, ingresso) attingendo da fondi del bilancio. È previsto un intervento sulle congreghe storiche (Corpus Domini, Concezione e di Montedecoro) con una recupero dell’esistente e una riqualificazione edilizie delle aree gravemente ammalorate, non ci sarà nessun aggravio per le tasche degli utenti. E soprattutto, non sarà introdotta nessuna tassa di scopo (Iscop) sui loculi o sul caro estinto. Il bando europeo sarà esecutivo da settembre-ottobre e l’affidamento sarà per 27 anni,salvo proroga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *