Napoli-Juventus 1-0: decisiva la rete di Insigne

Napoli-Juventus 1-0: decisiva la rete di Insigne

Napoli-Juventus 1-0 Insigne decide il match dello Stadio Diego Armando Maradona valido per la 22^ giornata di Serie A.

Napoli-Juventus 1-0 Insigne decide il match

Una vittoria di cuore, per una squadra in balia della onde. Il Napoli ferma la corsa della Juve imponendosi di misura grazie alla rete di Insigne. Poco Napoli e tanta Juventus, che per tutto il secondo tempo prova a più riprese a trovare la rete del pareggio.

LA GARA – Pirlo sceglie Chiesa e Bernardeschi al fianco di Morata e Cristiano Ronaldo. Dall’altra parte Gattuso perde Ospina per infortunio nel riscaldamento: al suo posto Meret. Gara bloccata a lungo dagli schemi tattici dei due tecnici, che però si sblocca al 31′ del primo tempo. Fallo di Chiellini su Rrhamani. Il VAR richiama Doveri che concede il calcio di rigore. Dal dischetto, nel freddo Stadio Maradona di Napoli, di presenta Lorenzo Insigne che non sbaglia. Gli azzurri passano avanti.

Doppia gioia: il Napoli passa in vantaggio, mentre per Insigne arriva la 100a rete con la maglia della formazione partenopea. Cancellati gli errori dal dischetto contro la Juventus. I bianconeri però non stanno a guardare e nel secondo tempo Chiesa mette in crisi il Napoli. In tre minuti, la formazione di Pirlo sfiora la rete. Serve un Meret super – al posto di Ospina infortunatosi nel riscaldamento – per tenere tutto fermo sull’1-0.

Gattuso capisce che il centrocampo a due è in sofferenza. Fuori Politano e Zielinski, dentro Elmas e Fabian Ruiz. Dall’altra parte, Pirlo inserisce Kulusevski Bentancur, McKennie al posto di Bernardeschi tentando il tutto per tutto. La pressione bianconera è intensa, ma gli uomini di Gattuso in modo stoico resistono sino al 96′ minuto, quando Doveri sancisce la fine del match.

Gli azzurri ribaltano così i pronostici: dopo le 4 sconfitte, l’ultima contro l’Atalanta in Coppa Italia – superano la Juventus. Con quella di questa sera, il Napoli ha vinto la seconda partita di fila contro la Juventus in Serie A: non accadeva dalla gestione Mazzarri. Ora Gattuso può tirare un sospiro di sollievo, godersi il quarto posto in classifica in attesa dei risultati di Roma e Lazio e si mettono a – 2 dalla che Juventus frena in campionato: Milan e Inter possono staccare i bianconeri a -10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *