NAPOLI. La nascita del Polo dell’audiovisivo nella ex base Nato di Napoli, comunicata dal Presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, durante una recente conferenza stampa, è stata accolta positivamente dall’ UGL (Unione Generale del Lavoro), rappresentata da Gaetano Panico (nella foto in alto), segretario della Utl Ugl Napoli e Nicola Egidio (nella foto in basso), segretario Spettacolo e Sport Utl Ugl Napoli.

LA NOTA SINDACALE DELL’UGL

“Un provvedimento – si legge nel comunicato sindacale –  che da sempre l’UGL promuove e supporta con convinzione. Ancor meglio con il coinvolgimento del Centro di Produzione Rai di Napoli, unico per l’intero Mezzogiorno che merita il giusto rilancio. Pertanto – prosegue la nota – di tali argomenti, Napoli e la Campania stanno guadagnando quella giusta attenzione mondiale, che tanto meritavano e che le ha fatte distinguere”.

“Lo spettacolo – conclude il comunicato – genera lavoro e indotto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *